Ex Ferrovia Spoleto - Norcia / News
COMUNICATO DEL 09 maggio 2017
Si comunica che a seguito della nota del Servizio Geologico Regionale del 28 aprile, il Percorso di Mobilità Dolce della ex Ferrovia Spoleto Norcia è riaperto alla pubblica fruizione nel tratto ricadente nei Comuni di Santa Anatolia di Narco e Vallo di Nera, compreso tra il km 18, 800 ed il km 23,800.
Si precisa che su questo tratto saranno realizzati a breve interventi di manutenzione ordinaria localizzati che saranno presegnalati.
Per gli altri tratti, chiusi a seguito del sisma del 30 ottobre 2016, permane lo stato di interdizione alla pubblica fruizione.


SPAZI PUBBLICITARI PER OPERATORI ECONOMICI - 26 maggio 2016


Per gli operatori economici è possibile ottenere...


PEDICIUFCIUF 2015 - 11 ottobre 2015

Scuola primaria "F. Toscano" Spoleto - PEDICIUFCIUF 2015
Escursione a piedi sulla Spoleto-Norcia - 11 ottobre 2015
Per informazioni e modalità di adesione cliccare nei seguenti link: info1 - info2


COMUNICATO DEL 26 agosto 2015

Si comunica che per lavori di messa in sicurezza, il Percorso della Spoleto Norcia nel tratto compreso Galleria di Vallegiana e l’uscita del primo tratto al km 17, nei giorni di lunedi 31 agosto, martedì 1 e mercoledì 2 settembre 2015 resterà chiuso. La chiusura sarà anche localmente pre-segnalata.


NEWS GIUGNO 2015

Nei primi sei mesi di quest’anno oltre duemila persone hanno visitato il Museo ed il Plastico della ferrovia siti al vecchio capolinea di Spoleto della ferrovia; intanto il programma di recupero e valorizzazione della ex Ferrovia Spoleto Norcia prosegue.

Umbria Mobilità SpA, all’interno del finanziamento regionale PIAT, a breve affiderà i lavori di messa in sicurezza resisi necessari per eventi franosi dei versanti ex ferroviari il tratto maggiormente interessato è quello non ancora aperto Piedipaterno- Borgo Cerreto di circa 7 chilometri. Altri interventi minori, tra cui il miglioramento del fondo in alcune gallerie fanno parte dell’ intervento che avrà avvio entro la corrente stagione.

Nel frattempo, sui sette chilometri del tratto Piedipaterno Borgo Cerreto è stato completamente ristrutturato il fondo, un intervento questo dal costo di oltre centomila euro, a costo zero per le casse pubbliche, grazie ad un accordo tra Umbria Mobilità e la società che ha messo in opera i cavidotti delle fibre ottiche.

Al termine dei lavori della variante del PIAT dal Museo di Spoleto a Volpetti, saranno quindi percorribili ben 37 chilometri consecutivi oltre ai quasi sette del tratto Serravalle Norcia.

Il recupero del 5^ tratto Volpetti Serravalle, nonché il superamento del nodo Santa Anatolia che va dalla Galleria crollata di San Martino al viadotto sulla strada Valnerina, fanno invece parte di attività patrimoniale e progettuale svolta da Umbria Mobilità in collaborazione con la Regione Umbria. Questa attività dovrà necessariamente coinvolgere ANAS e i comuni di Norcia e Santa Anatolia, territorialmente interessati.

La società concessionaria del percorso di mobilità dolce, ha intanto avviato le attività di manutenzione del verde e del fondo, per garantire la continuità della fruizione dei 34 km già aperti sia per i numerosi visitatori che a piedi cavallo o bicicletta percorrono quotidianamente la ex linea, che per lo svolgimento degli eventi sportivi programmati.

Notizie ulteriori ed aggiornamenti sull’avanzamento dei lavori, accessibilità e visite al Museo ed al Plastico della ferrovia sono disponibili sulle pagine ufficiali del sito aziendale www.umbriamobilita.it.
©2011-2016 UMBRIA TPL E MOBILITÀ SPA | STRADA SANTA LUCIA 4, 06125 PERUGIA | ISCR. REG. IMP. DI PERUGIA, C.F. E P.I. 03176620544 | R.E.A. PG 269463 | CAPITALE INT.VER. 54.075.000,00 €
INFO@UMBRIAMOBILITA.IT | UMBRIAMOBILITA@PEC.IT | TEL. 075 9 637 001 – UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO 075 9 637 637 - 0744 40 29 00 | DESIGN ZUP